imbarcazioni tipiche veneziane

Imbarcazioni tipiche veneziane: scopriamole tutte!

Rapida e agevole nelle manovre, un tempo la barca era l’unico mezzo per viaggiare e spostarsi a Venezia. Ma quali sono le imbarcazioni tipiche veneziane? Partiamo subito alla scoperta della tradizione più antica della città d’acqua per eccellenza: Venezia.

L’origine delle imbarcazioni tipiche veneziane

Le imbarcazioni veneziane hanno una loro tradizione e storia. Nate dalla necessità dei veneziani di spostarsi all’interno della laguna, dovevano anche essere adatte a canali molto stretti dai fondali contenuti.

Nate per fronteggiare le necessità di spostamento quotidiano di tutta la popolazione, dalla gente comune fino alla classe aristocratica,  e per gestire il lato commerciale, hanno dato origine nel tempo a una vera arte vogatoria che ha generato competizioni, ed eventi, dove i gondolieri si sfidavano (e sfidano tutt’ora) per decretarne il migliore.  

Da questi aspetti si intuisce che le imbarcazioni veneziane si sono sviluppate in moltissimi modelli e stili. Alcune venivano costruite seguendo un preciso percorso di lavorazione e con determinate essenze legnose affinché garantissero stabilità. Se invece dovevano trasportare carichi pesanti, erano più ampie in larghezza e il rivestimento veniva rafforzato.

Per le imbarcazioni dei patrizi veniva fatta particolare attenzione ai dettagli estetici, lo stile doveva essere fine e aggraziato. Le imbarcazioni tipiche veneziane, infatti, erano come un biglietto da visita e indicavano il livello sociale di appartenenza del proprietario.

Le imbarcazioni dei vogatori

Se invece i costruttori dovevano esaltare la vogata, l’imbarcazione veniva costruita con materiali più leggeri da trasportare, in modo che i vogatori fossero in grado di farla “volare” con leggerezza sulle acque della laguna veneziana.

Ogni singola tecnica di vogata richiedeva, inoltre, un preciso modello di imbarcazione. Naturalmente la capacità sviluppata nei secoli dai vogatori ha qualcosa di unico! Si tratta infatti di un’arte a tutto tondo tramandata di padre in figlio.

Imbarcazioni tipiche veneziane: la Gondola

La Gondola, come non iniziare da lei. È la regina indiscussa dei canali di Venezia e viene guidata dai gondolieri con una padronanza incredibile.

Se vorrai osservare Venezia dai suoi canali, il giro in Gondola è un’esperienza da fare assolutamente! Se hai già in programma una vacanza a Venezia ti consigliamo di prenotare un tour in anticipo, questo è quello che abbiamo scelto noi, e che comprende anche una romantica serenata in puro stile veneziano.

Imbarcazioni tipiche veneziane: la Sampierota

Il suo nome proviene da “San Pietro in Volta”, una delle frazioni di Pellestrina. La sua caratteristica principale è il fondo dritto in legno, viene impiegata soprattutto per la pesca ed è munita da una o due vele al “terzo”. La sua dimensione è molto contenuta e non supera i sei metri di lunghezza, offrendo in questo modo una particolare resistenza e forza allo stesso tempo.

Imbarcazioni tipiche veneziane: il Sandolo

Da moltissimo tempo è una delle imbarcazioni più note e diffuse a Venezia, usata particolarmente per la pesca. 

Il Sandolo non è proprio un’imbarcazione, ma una “famiglia” di imbarcazioni. Il suo uso inizia dal XIII secolo e il suo nome è attribuito, secondo gli esperti della storia veneziana, al sandalo romano. Sì, proprio così, la conosciutissima scarpa romana dalla suola senza spessore.

La Mascareta, curiosità e uso attuale

La Mascareta, barca leggerissima, è molto usata nei canali di Venezia. Il suo impiego primario è la pesca.

Ma sulla Mascareta c’è una curiosità da sapere. Tra i Veneziani infatti si vocifera che il suo particolare nome è da attribuire al fatto che molto tempo fa veniva usata dalle prostitute per spostarsi nei canali. Da qui il nome, che indicava la maschera che esse indossavano.

Attualmente, oltre che per l’attività di pesca, viene impiegata a livello agonistico e nelle competizioni di voga femminile.

Il Pupparin, l’imbarcazione d’élite

Come la Mascareta, il Pupparin appartiene alla famiglia dei Sandoli ed è conosciuto per la sua caratteristica curvatura della poppa che si protende in altezza. Molto veloce nella navigazione, generalmente viene guidato da due vogatori. Lo stile estetico del Pupparin è distinto, signorile ed è allo stesso livello della gongola che un tempo veniva identificata come “barca de casada”, cioè barca dei patrizi.

Hai mai fatto un tour in gondola? Non perderti questo giro a bordo di una gondola tradizionale condivisa! 

origine e storia biennale di venezia

Origine e storia della Biennale di Venezia

/
Come è nata l’idea di fondare la Biennale? Origine e storia della Biennale di Venezia, il più importante evento culturale in Italia
Gardaland: divertimento e svago a un passo da Verona

Gardaland: divertimento e svago a un passo da Verona

/
Un'avventura unica che ho vissuto a Gardaland e che ora voglio condividere con te!
Canaletto e Venezia, una mostra da non perdere

Canaletto e Venezia, una mostra da non perdere

/
Se ti trovi a passare per Venezia fino al 9 Giugno 2019 potrai visitare la mostra Canaletto e Venezia dedicata al famosissimo pittore del 1700, il cui vero nome era Giovanni Antonio Canal.
imbarcazioni tipiche veneziane

Imbarcazioni tipiche veneziane: scopriamole tutte!

/
L’isola di Murano è la prima zona industriale del mondo, una vera e propria fucina per l’arte vetraria! Oggi vi vogliamo portare alla scoperta della storia del Vetro di Murano.
Musei e mostre da non perdere a Venezia: Cà Pesaro e l’arte moderna

Musei e mostre d'arte a Venezia: Cà Pesaro e l’arte moderna

/
L’isola di Murano è la prima zona industriale del mondo, una vera e propria fucina per l’arte vetraria! Oggi vi vogliamo portare alla scoperta della storia del Vetro di Murano.
Perché il 25 aprile a Venezia si regala il bocolo?

25 aprile a Venezia: la festa di San Marco e la leggenda del Bocolo

/
Concediti un'esperienza fuori dall'ordinario! Per te abbiamo scelto cinque appuntamenti imperdibili del Carnevale di Venezia 2019.
I dolci tipici veneziani di Pasqua

I dolci tipici veneziani di Pasqua

/
A Pasqua, i dolci imbandiscono la tavola e la riempiono di profumi meravigliosi; scopri quali sono i dolci tipici di Venezia in questo momento dell'anno.
cosa vedere tra conegliano e valdobbiadene le terre del prosecco

Cosa vedere tra Conegliano e Valdobbiadene, le terre del Prosecco

/
Se hai voglia di allontanarti per un giorno da Venezia parti alla scoperta dei territori di Conegliano e Valdobbiadene, le terre del Prosecco.
A spasso per il Lido di Venezia

A spasso per il Lido di Venezia

/
Distante da Venezia e dalla confusione di Rialto e Piazza San Marco c’è un’isola tutta da scoprire e ricca di meraviglie naturali: Lido!
venezia, venice
powered by

VENEZIA

le attrazioni imperdibili
Slider

COMMENTI

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This post is also available in: Inglese